mercoledì 30 aprile 2014

Lacrima Nera di Reika Kell


Un gesto estremo, un pianeta nuovo, la ricerca di se stessa, la scoperta della propria anima, l’accettazione di ciò che si è, la lotta per salvare qualcosa di importante e l’amore e la sua forza prorompente che, quando pensiamo che tutto sia finito, arriva, e ci salva. Questo è tutto ciò di cui il bel libro, Lacrima Nera, che la gentilissima Reika Kell mi ha donato, è composto;  è stata una lettura appassionata la mia, perché  questo libro, di passione e sentimento  ne è impregnato dalla prima fino all’ultima riga, sentimenti che fanno battere il cuore e ti lasciano quel gusto dolce alla bocca dello stomaco, unito a quella triste nostalgia che ti prende quando hai letto l’ultima riga. L’autrice è italiana e questo, da grande sostenitrice del Made in Italy quale sono, mi riempie di gioia e soddisfazione ed è un motivo in più, cari lettori, per leggerlo e comprarlo.

Autore: Reika Kell
Titolo: Lacrima Nera
Formato: solo e-book su Amazon
Pagine : 461
Prezzo: 1, 02 €

Cassie non sente la vita scorrerle dentro. Non avverte emozioni e tutto le sembra inutile e incolore. C’è solo una cosa che può liberarla da quella insopportabile apatia: il suicidio. Quando affonda la lametta nelle vene dei polsi, Cassie è lucida e decisa. Ma qualcosa non va esattamente come aveva previsto. Cassie si ritrova intrappolata in un altro mondo a lei sconosciuto, dal quale sembra impossibile scappare. Sesho è un villaggio di un pianeta lontano, con persone strane, ostili. Tutti sembrano temerla, come se fosse una “nemica”, e lei è sempre più confusa. Cosa le è accaduto dopo essersi tagliata le vene? Perché quella donna bizzarra, la capo-villaggio, vuole a tutti i costi che Cassie rimanga lì con loro? E perché Yaren, quel bellissimo ragazzo biondo che le fa da Guida, le infonde un senso di strana e piacevole fiducia? Come se non bastasse, qualcuno inizia a perseguitarla. Chi si cela dietro quel mantello nero e quei due occhi viola che trasudano negatività, ma dai quali Cassie si sente terribilmente attratta? Un pericolo inquietante minaccia la pace del villaggio, sotto due lune piene che presagiscono morte e distruzione. I Cacciatori promettono di liberare i Seshoiani dal male che incombe e Cassie deve rassegnarsi: tornare indietro, alla sua vita normale sulla Terra, non è più possibile. Tradimenti, inganni, segreti inconfessabili, amicizia, amore, passione. Sono tutti ingredienti di un cocktail pericoloso e letale.

Lacrima Nera. Cosa faresti se scoprissi che la tua anima nasconde un segreto?






" Le sue labbra irrasistibili si piegarono in un sorriso sincero < Credo di esermi innamorato di te, Cassie>  "

La storia inizia con la scelta della protagonista, la giovane Cassie, di suicidarsi. Non ci è chiaro all’inizio il perchè di questa scelta, intuiamo la sua insofferenza verso la vita, la sua voglia di smettere di lottare per cambiare le cose e il suo abbandono a questa decisione insensata e poco coraggiosa. Ma la morte  tanto desiderata non giunge, e Cassie si risveglia in un posto sconosciuto, u nuovo pianeta, Sesho, dove la gente crede nella magia, nel Divino e nei Demoni. All’inizio sembra tutto un sogno, poi Cassie vede se stessa addormentata in un letto di ospedale e capisce di trovarsi in una specie di Limbo, sospesa a metà tra la vita e la morte, un luogo dove le è stata data una nuova possibilità per capire se stessa e la sua anima, per innamorarsi di nuovo di questa vita che ha tanto disprezzato, e per imparare ad amare, lei, che ha sempre pensato di avere il cuore di ghiaccio. Un personaggio quello di Cassie, particolare, non è ne bianco né nero,
è una sfumatura di grigio cangiante, perché, se all’inizio ci arrabbiamo con lei per aver scelto il suicidio, con il tempo, iniziamo ad intuire qualcosa di più sulla sua personalità. Non ho amato subito il personaggio di Cassie, come mi capita spesso di fare, perché per la maggior parte del tempo l‘ho trovata un po’ contradditoria nei suoi pensieri e nelle sue scelte,  nel suo desiderio di tenere nascoste determinate cose e allo stesso tempo nella sua smania di conoscere; anche i suoi sentimenti sono versatili, divisi tra due cuori palpitanti e desiderosi di lei. Tuttavia, ragionandoci su, ho compreso che probabilmente il suo personaggio è stato creato volutamente in questo modo, per sottolineare questa sua incertezza nei confronti della vita e dei sentimenti, per farci capire quanto il suo cuore fosse povero di emozioni, quanto profondo fosse in lei il desiderio di vivere nonostante il suo gesto, e di cercare qualcosa per cui valesse la pena lottare, perché senza un motivo per andare avanti allora la vita perde il suo significato più profondo. Questo suo viaggio all’interno
di Sesho serve proprio a questo, a farle scovare dentro se stessa, quella scintilla di speranza che muove i fili dell’esistenza umana. Nel mondo in cui si ritrova però, non tutto è bello e sicuro, a turbare la quiete c’è una minaccia imminente: di li a poco, quando entrambe le lune che brillano in cielo saranno piene, il sigillo che tiene prigionieri Demoni crudeli, assetati di anime pure, si spezzerà, ed essi, con tutte le loro crudeltà si riverseranno tra il popolo a caccia. Per combattere questa calamità si sono i Cacciatori, un gruppo di giovani nati con il dono della magia e le potenzialità per combattere i demoni, ma non solo, anche i Guaritori, nati con il potere di guarire, svolgono un ruolo importante in questa difesa della citta. Tra di loro c’è Yaren, la giovane Guida che ha il compito di Aiutare Cassie durante il suo soggiorno a Sesho. Yaren ci appare subito come un giovane dolce e gentile, bello da capogiro, e con un debole verso la giovane Cassie. Questo suo repentino innamoramento mi ha lasciata un po perplessa, devo ammetterlo, perché l’ho trovato un po privo di significato, sono un amante dei sentimenti nati lentamente; tuttavia, le scene tra i due sono molto romantiche, uno sfiorare di sguardi, piccole tenerezze e coccole dolci che ho apprezzate moltissimo. Il giovane però nasconde un lato oscuro, fatto di segreti e bugie  e porte chiuse che non vuole condividere e che Cassie invece vuole aprire, segreti che lasceranno di stucco il lettore una volta rivelati. A sconvolgere la sua vita però è un personaggio in particolare, Rajan, giovane misterioso dagli occhi viola che cattura completamente la mente di Cassie, e per quanto cerchi di convincere se stessa dell’ambiguità  palese che il giovane nasconde, e quindi cerchi di stare lontano da lui, più l’attrazione e la passione sembrano spingerla tra le sue braccia. E che braccia! Muscolose e dannatamente belle. Il personaggio di Rajan è senza dubbio il mio preferito, bello e demoniaco, in lotta anche lui contro una parte di se stesso che cerca di soffocare inutilmente, la parte che lo spinge a desiderare ardentemente la compagnia di Cassie. Anche lui nasconde un segreto ed un passato misterioso che si scoprirà alla fine, un passato che è legato indissolubilmente a quello di Cassie.


" Rajan mi cinse i finachi e mi attirò a se, facendo aderire i nostri corpi, e scoprii che erano perfetti insieme, come due tasselli di un puzzle che finalmente si erano incastrati di nuovo. < Tu vuoi uccidermi a tradimento, Demone...> sospirai, beandomi della lunga serie di baci che mi stava stampando lungo il collo. < Tu lo stai gia facendo, terrestre..> "


 Le parti narrate dal punto di vista di Rajan mi sono piaciute moltissimo, purtroppo erano poche, mi sarebbe piaciuto leggerne di  più, anche perché avrebbero alleggerito la lettura rendendola più interessante e limitando i pensieri di Cassie che predominano in assoluto. Le scene tra i due sono ardenti e passionali, e piuttosto coinvolgenti; assistiamo ad un avvicinamento titubante tra i due, all'inizio, quasi curiosità, che cresce sempre di più, andando avanti con la narrazione, trasformandosi in desiderio, al quale è impossibile resistere, perchè c'è qualcosa che lega Cassie e Rajan, qualcosa che li fa sentire completi solo quando sono tra le braccia l'una  dell'altro, solo quando i baci infuocati spengono la sete che li divora e i loro corpi si fondono diventando uno. 


"La tenevo stretta a me. Il suo corpo esile era coperto dal mio mantello e dal calore delle mie braccia. Più la guardavo e più me ne innamoravo."


" < L'ho fatto perchè...> il suo sguardo ardente. Il respiro incastrato in gola. < Non sopporto che qualcun'altro ti possa sfiorare....> Fremette, come se anche lui fosse incredulo per quella confessione <... o portare via da me. > [...] Abbassai lo sguardo. < E' la seconda volta che mi salvi la vita. > < E' la seconda volta che la salvo a me stesso.> " 


I personaggi secondari sono appena accennati, alcuni di loro rimangono un pò in disparte, soprattutto i demoni, dei quali mi sarebbe piaciuto conoscere più cose, ma capisco che, in quel caso, il libro sarebbe diventato forse troppo lungo, quindi immagino che l'autrice abbia voluto dare maggior spazio ai principali, e questo è piu che comprensibile. Tra di loro c'è Kairoka, stravagante sacerdotessa dal grande cuore; Crezia, bellissima cacciatrice che, dopo un inizio burrascoso diventa amica di Cassie e svela il suo lato più sensibile; Kendro, capo dei cacciatori, guerriero abile e dotato di saggezza; Yuu, anche lui cacciatore che si rivela un buon amico nel momento del bisogno; e per finire tutti i demoni, Senga, Gor, e Yoko, esseri malvagi che attendono nell'ombra il momento per uscire dai confini e uccidere esseri innocenti.
Come finirà per Cassie? Due mondi per lei, il suo, fatto di famiglia e amici e una vita che odiava ma che forse ora può cambiare, e Sesho, dove si è trovata per caso ma che le è entrato dentro e di cui si sente già parte integrante e dove ha trovato l’amore; una scelta sola per lei, quale sarà? E in tutto questo, qual è il segreto che si cela dietro di lei e dietro il misterioso cindolo a forma di Lacrima Nera che ha trovato e che sembra appartenerle? Leggete e lo scoprirete! Il finale l’ho trovato giusto, forse non perfetto, ma comunque positivo, un finale aperto che mi ha fatto concludere la lettura con un sorriso. Il libro mi è piaciuto, la storia è ben scritta, e, nonostante forse ci sia qualche piccola nota mancante a volte, per essere un fantasy molto lungo, è ben riuscito, e l'autrice è stata brava a non cadere nella ripetitività. Un libro che vi piacerà, in particolar modo se siete persone romantiche e in una lettura amate le emozioni dell’innamoramento, soprattutto se è anche un po sofferto e proibito, come in questo caso.  E’una lettura leggera, pratica, e facile da seguire, che ci porta nel mondo interiore di Cassie, nel suo viaggio attraverso la scoperta di se stessa e dei suoi sentimenti; alla fine, sentiremo anche noi i battiti del suo cuore, un cuore che credeva di pietra ed invece scopre vivo e pieno di amore. Consigliato

"Un universo costellato di stelle scintillanti si era appena aperto dentro il mio cuore ed io ero pronta a ricevere quelle nuove sensazioni, a marchiarle  a fuoco sotto l'epidermide, come un tatuaggio invisibile che mi avrebbe accompagnata fino alla fine dei miei giorni. [...] Intrecciò le sue dita tra le mie, in un legame che entrambi sapevamo essere indissolubile. Quando si stacco dalle mie labbra e incastrò di nuovo il suo sguardo incantevolmente danato su di me, provai un'insolita sensazione di completezza. E solo in quel momento, nel picchiettio della pioggia, che aveva cominciato a bagnare il mondo come tante lacrime amare, realizzai che Rajan era  tutto ciò che avevo sempre desiderato." 



Il mio voto:





 e  1/2





Consigliato: Si

Tempo di lettura: 5 giorni

Bevanda consigliata: Tè nero mandorlato (mandorla, cocco e vaniglia) 


Ringrazio moltissimo l'autrice, Reika Kell, per avermi regalato la sua creatura di carta ed inchiostro e avermi permesso di leggerla. Grazie!  





10 commenti:

  1. Grazie mille, sono felice che ti sia piaciuto!!! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Reika! Aspetto il tuo nuovo libro! ;)

      Elimina
  2. Ciao mi chiamo Romualdo, bello e interessante il tuo blog con ottime recensioni, tornerò presto a trovarti.
    Buona serata.

    RispondiElimina
  3. Spero di leggerlo presto questo libro! E' già un po' che mi aspetta!!! :)

    RispondiElimina
  4. La tua recensione mi ha davvero incuriosita, me lo segno! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Segna, segna! E' veramente una bella lettura!

      Elimina
  5. Ciao!
    Se ti va partecipa al mio GIVEAWAY per vincere una copia dell'antologia "Diari dal sottosuolo"

    RispondiElimina